Blog e News

Fotoprotezione e integratori giusti per la tua pelle

Il consiglio del dermatologo

Con l’arrivo dell’estate è fondamentale proteggersi da un’eccessiva esposizione solare. Esporsi al sole gradualmente e con le dovute precauzioni consente di sfruttare gli effetti benefici della luce solare sul nostro corpo.

Le radiazioni ultraviolette:

  • favoriscono la fotosintesi di vitamina D necessaria per una corretta mineralizzazione delle ossa e regolatrice della riposta immunitaria,
  • alleviano i dolori reumatici,
  • agiscono positivamente a livello psicologico stimolando il rilascio di neurotrasmettitori cerebrali come serotonina e dopamina che fungono da antidrepressivi naturali e stimolano la produzione di endorfine favorendo il buono umore e combattendo la depressione.

La luce solare stimola inoltre la produzione di sostanze antiossidanti e protettive a livello cutaneo e pertanto un’esposizione moderata agisce migliorando patologie dermatologiche quali acne, eczema, dermatite seborroica e psoriasi.

Di contro, l’esposizione solare eccessiva e senza un’adeguata protezione può provocare danni irreversibili alla nostra pelle come ustioni, eritemi, macchie scure, invecchiamento precoce, rughe e un aumentato rischio di sviluppare tumori cutanei e melanoma.

Pertanto la fotoprotezione è una delle misure preventive principali per potersi esporre al sole in tranquillità godendo dei benefici della luce solare senza compromettere la nostra salute.

La fotoprotezione è importante tutto l’anno anche se i raggi solari sono meno potenti e più bassi durante l’inverno. Zone anatomiche come il volto e dorso delle mani, infatti, devono essere protette 365 giorni all’anno.

protezione sole

Una buona crema solare deve:

  • dare un’efficace protezione da radiazioni UVA e UVB
  • essere resistente all’acqua e sudore
  • non contenere sostanze allergizzanti
  • essere facile da applicare

Scegliere con cura il fattore protettivo

Il fattore protettivo va scelto secondo il fototipo, quindi va personalizzato. Il fototipo e dato dall’insieme delle caratteristiche somatiche come il colore degli occhi, dei capelli e della pelle e dalla capacità o meno di abbronzarsi o scottarsi dopo l’esposizione ai raggi solari.

Conoscere quindi il tuo fototipo aiuta a proteggere meglio la salute della tua pelle.

Tuttavia per preparare al meglio la nostra pelle all’ esposizione solare è necessaria non solo la fotoprotezione dall’esterno ma anche la fotoprotezione per via orale.

Un nuovo filone è, infatti, la protezione solare basata sull’uso di integratori solari a base di carotenoidi (beta carotene, astaxantina, luteina e licopene), vitamine (A, C e E) e oligoelementi (zinco, selenio, rame e magnesio).

Questi prodotti aiutano ad attivare e rafforzare le difese cutanee, a ridurre i danni ossidativi causati dal sole sia immediati (eritema solare) che tardivi (fotoinvecchiamento).

Il loro utilizzo è quindi in grado di supportare dall’interno la protezione conferita dall’esterno con l’applicazione di filtri solari.

Gli integratori solari sono consigliati specialmente nei soggetti con carnagione molto chiara (fototipo I e II) per preparare la pelle all’esposizione solare e prevenire l’insorgenza di eritemi, scottature e reazioni da fotosensibilità.

Sono altrettanto utili anche per le persone che per svariati motivi non si espongono da molto tempo al sole, in quanto supportano il metabolismo della pelle che deve adattarsi ai raggi solati intesi della stagione estiva.

L’azione sinergica di fotoprotezione esterna (crema solare) ed interna (integratori) risulta essere, quindi, fondamentale per rendere il sole un alleato del nostro benessere, evitando che l’esposizione solare possa causare gravi problemi cutanei e favorendo un’abbronzatura intensa e duratura.

Vedi anche:

Prenota una Consulenza Dermo Cosmetologica Gratuita.

DOTTORESSA MONICA SALVI

Specialista in Dermatologia e Venereologia

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn