Blog e News

Blefaroplastica per ringiovanire sguardo e viso

Nell’era della mascherina…occhi in primo piano con la blefaroplastica mini invasiva.

In questi mesi di pandemia, costretti a videochiamate e all’utilizzo di mascherina protettiva che lascia scoperta solo la parte alta del volto, l’attenzione agli occhi aumenta e crescono anche le richieste di interventi di medicina estetica e chirurgia plastica per ringiovanire lo sguardo. 

Le donne tendono ad esaltare gli occhi con trucco luccicante, rinfoltendo le ciglia e disegnando le sopracciglia per rendere lo sguardo seducente ma quando la pelle cala sugli occhi e compaiono le antiestetiche borse palpebrali è il momento di ricorrere a qualche piccolo “ritocchino”.

Alcuni inestetismi della zona perioculare, come le rughette ai lati degli occhi le “zampe di gallina”, le rughe tra le sopracciglia e quelle della fronte o la pelle invecchiata e disidratata della palpebra inferiore, possono essere trattate con tecniche di medicina estetica come la tossina botulinica, tecniche laser, radiofrequenza o di biostimolazione con e senz’aghi.

Lo sguardo invece spento, stanco e meno espressivo, con occhi che appaiono più piccoli, spesso gonfi e con antiestetiche “tendine di pelle” può essere risolto con un intervento sicuro, efficace e definitivo: la blefaroplastica. Quando la pelle in eccesso invece si trova sulla palpebra inferiore allora si parlerà di blefaroplastica inferiore.

Come si svolge l'intervento chirurgico?

Si tratta di un intervento ambulatoriale che non richiede ricovero e ha una durata variabile da un’ora a un’ora e mezzo se l’intervento è effettuato su palpebra superiore e inferiore. Permette di rimuovere la pelle in eccesso mantenendo uno sguardo gradevole, morbido, naturale e senza creare eccessive tensioni. Le cicatrici risultano invisibili e nascoste all’interno delle pieghe palpebrali. Si ritorna alla vita sociale già dopo 7-10 giorni.

Infine si può associare la rimozione di “borse adipose” a livello della palpebra superiore e/o della regione inferiore dell’occhio. Se quello che ci affligge sono solo le borse adipose sotto l’occhio ancor più indicato è l’intervento di blefaroplastica transcongiuntivale senza neanche la presenza di cicatrici visibili poiché si accede dalla parte interna dell’occhio.

Blefaroplastica chirurgica o blefaroplastica laser?

In casi selezionati laddove ci sono piccoli rilassamenti di pelle sulla palpebra superiore o grinzosità della palpebra inferiore si consiglia la blefaroplastica che usa il laser al posto del bisturi. Trattamento ambulatoriale che si esegue con anestesia locale, della durata di 30 minuti, senza punti di sutura né tagli e lascia nella zona trattata rossore e qualche piccola crosticina che scompare nel giro di pochi giorni. Il laser di ultimissima generazione del centro medico specializzato “Medical Salus” per effettuare questo trattamento è il Laser frazionato ablativo CO2 e 1540 frazionato non ablativo (Youlaser MT Quanta System). Il raggio laser produce microscopici forellini nella pelle creando un effetto di riduzione della superficie della pelle in eccesso. Con questo stimolo, a livello dermico le fibre di collagene si rinnovano, si riorganizzano e si riallineano rendendo l’epidermide più elastica e tonica.

Indicazioni e controindicazioni

Tutti possono sottoporsi all’intervento di blefaroplastica ad eccezione di persone con glaucoma, con difetti di cicatrizzazione importanti e con esoftalmo da ipertiroidismo poiché può complicanze.

Quando sottoporsi all'intervento

Non è raccomandabile sottoporsi ad intervento di blefaroplastica con o senza chirurgia in estate, anche se non si va al mare: il sole può macchiare le cicatrici e il caldo rallenta la cicatrizzazione. I mesi ideali per sottoporsi all’intervento sono quelli autunnali e invernali.

Quindi prenota adesso la tua visita conoscitiva gratuita con la Dott.ssa Eleonora Tati, specialista in chirurgia plastica, per programmare il tuo intervento di blefaroplastica subito dopo l’estate per dire addio alle tue palpebre cadenti e alle borse in eccesso.

Ogni tipo d’ intervento deve essere sempre eseguito da professionisti scrupolosi e competenti, dopo un’attenta valutazione del paziente e nel periodo giusto dell’anno.

Vedi anche:

Prenota un Check-up Gratuito di chirurgia plastica.

DOTTORESSA ELEONORA TATI

Specialista in Chirurgia Plastica
Medicina Estetica
Laserterapia Dermatologica ed Estetica

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn